Inquinamento

Inquinamento

Le persone che governano il mondo non sono molte, sono industriali senza scrupoli di multinazionali criminali, politici mafiosi e corrotti, capitalisti, banchieri, sfruttatori o dittatori di ogni tipo. Queste persone hanno rovinato tutto, hanno violentato la natura, schiavizzato le persone, creato povertà e disuguaglianza, hanno ucciso e portato all'estinzione numerose forme di vita animali, hanno convinto persone a fare guerre inutili fra poveri con la scusa di razze superiori o per religioni create apposta per distogliere l'attenzione dalla realtà. Sono dovunque e ogni cosa appartiene a loro, hanno i soldi per poter sfamare interi stati, ma li usano per finanziare guerre, per conquistare nuovo potere, possono decidere chi vive e chi muore, ma pian piano quando sparirà ogni forma di bellezza naturale per dare spazio al cemento, quando non ci saranno più alberi a dare ossigeno, quando tutti gli schiavi moriranno per le malattie create dall'inquinamento o dal cibo avariato, quando non ci saranno più animali da mangiare, da indossare, da sfruttare, quando non ci saranno più sudditi da usare per combattere  con l'illusione di difendere una patria che non esiste, verrà l'apocalisse e allora non serviranno false rassicurazioni, non ci sarà più nessuno sano, i sopravvissuti saranno solo pochi esseri senza sentimenti, incapaci di provare empatia, non potranno mangiarsi tutto il denaro  accumulato e rubato, magari cercheranno un altro pianeta dove ricominciare ogni cosa dall'inizio, guerre, massacri, sfruttamento, povertà, ingiustizie. Io sarò contento di non essere sopravvissuto, perché non voglio trovare un modo per sopravvivere e adeguarmi al mondo creato da gente di questo tipo.