Animal Liberation

Animal Liberation

La caccia sarebbe uno sport se anche il cervo avesse il fucile”, Groucho Marx
Capita spesso di incontrarli quando andiamo a fare un giretto nelle Langhe, abbigliamento militare stivali e fucile pronto all’uso, parcheggiano il fuoristrada o la panda 4X4 e sono pronti per partire per la loro missione. Si perché a volte leggo le loro lettere sulla Gazzetta d’Alba, sul Corriere o su altri giornali e loro pensano proprio di fare una cosa utile a tutti noi fannulloni che nel tempo libero non giochiamo a fare la guerra, si aspetterebbero anche dei ringraziamenti per quello che fanno!
Quando li vedo mi fanno quasi paura, appena sentono un rumore o vedono un movimento sparano, è una guerra un po’ strana perché solo loro sono armati e gli animali no, le persone che non combattono ad armi pari non saprei come chiamarle se non vigliacche, le persone che preparano agguati, trappole, che mettono esche avvelenate cosa sono? Per me assassini.
Non riesco a capire la loro gioia quando vedono morire o agonizzare un animale, ma per loro è proprio un piacere, sono orgogliosi di quello che fanno. Nessuno ha chiesto loro di fare questa guerra ma sembra proprio che non ne possano fare a meno, ci sono tantissime cose belle da fare nella vita che è anche troppo corta, compreso magari conoscere meglio gli animali e invece no, l’uomo si diverte con la morte, togliendo la vita ad un altro essere umano. Come potremmo vivere senza cacciatori? ….Sicuramente meglio
Non riusciamo a capire quando gli animali ci aggrediscono, ma nella storia come si è comportato l'uomo con loro? Li ha sempre costretti a scappare a difendersi e a difendere i loro cuccioli dalla nostra ignoranza dalla nostra vanità, dai nostri capricci e nonostante tutto le bestie non ci odiano, si fidano di noi,ci attaccano solo quando hanno fame, quando hanno paura, anche l’animale più selvatico se riceve affetto diventa socievole. Ma l’uomo non vuole conoscerli meglio, deve sfruttare tutto, prima c’è lo sfruttamento dell’uomo da parte dell’uomo e figurarsi se non c’è anche nei confronti degli animali .
Una vera vergogna, si parla ancora nel 2012 addirittura di riduzione delle aree protette, abbattimenti delle specie superprotette orsi,lupi,aquile, fenicotteri, cigni, cicogne e tanti altri, che in Italia hanno sempre meno protezioni previste dalla normativa comunitaria internazionale.
Si sente ancora parlare di liberalizzazione dei richiami vivi! I richiami vivi sono uccelli tenuti prigionieri in piccolissime gabbie per attirarne altri. Servono più controlli perché la situazione degenera sempre più e i cacciatori si sentono intoccabili, non si rendono conto del male che fanno. Ho sentito anche la proposta di aprire la caccia nei parchi persino alle specie non cacciabili ed i genitori cacciatori possono istigare i figli a seguirli nella loro insana passione. Mi piacerebbe sapere se come era stato detto un po' di tempo fa esiste  già una licenza anche per chi vuole iniziare a sparare e ad ammazzare a 16 anni!?! Spero che non sia passata un'assurdità del genere, é una cosa da dementi!!!
Molto probabilmente la vigilanza venatoria sarà ridotta a causa della grave crisi economica, questo sicuramente per chi governa non é un grave problema anche se il nostro è uno dei paesi con il tasso di bracconaggio più alto d’Europa.

L’uomo è l’animale più crudele che esista sulla terra,non ci sono scuse e ora di lasciare il fucile e cercare di salvare quel poco che ci rimane. A voi che sparate per hobby, per passare il tempo; se è vero che amate la natura lasciatela in pace, limitatevi ad osservarla, non rovinatela ma soprattutto smettetela di fare le vittime, leggo sempre lettere nelle quali dite che sono tutti contro i cacciatori! Poverini, mettetevi in testa che non vi ha chiesto nessuno di fare i cacciatori, non fate niente per noi, non vi dobbiamo niente, non siete eroi, i veri eroi sono quelli che lasciano il fucile.

Dentro me

La mia faccia triste (Heinrich Boll)

26.02.2012 10:31
Mentre me ne stavo al porto a guardare i gabbiani,la mia faccia triste fu notata da un poliziotto che faceva la ronda nel quartiere. Ero tutto immerso nella contemplazione di quegli uccelli sospesi sull'acqua, che invano schizzavano su e si tuffavano in cerca di qualcosa di commestibile: il porto...

In cattività

29.12.2011 03:59
...e mi ritrovo qui nella mia cella in questo ambiente soffocante, guardo l'ora le 17:07, ancora troppo tempo prima di avere il permesso di poter respirare l'aria fresca della sera,eppure mi pareva di aver iniziato già da un'ora,ogni giorno é maledettamente uguale,sento le voci attorno a me,...

Week end al centro commerciale

17.12.2011 03:04
Ci siamo, sta per arrivare un altro week end, mi ricordo un po’ di anni fa quando tutti aspettavano questo momento perché con un paio di giorni liberi, c’era la possibilità di andare a fare un giro, una gita magari in montagna, al mare o anche solo fare una passeggiata per le vie della città,...

Stop the Violence

12.12.2011 03:05
In questi anni si sente sempre più parlare di violenza, a partire dai bambini nelle scuole con il bullismo, fino ai rapimenti, i massacri, gli stupri, in realtà probabilmente molte persone dimenticano e apparentemente riescono a superare una forma di violenza nascosta, ma dal mio punto di vista...
<< 1 | 2 | 3

Blog

Il mio tempo

09.10.2017 01:08
Oggi è stata la giornata in cui i miei genitori hanno ritirato dal giardino il tavolo con le sedie, l'amaca, i vasi, le statue, gli ombrelloni e altri oggetti che mia madre tira fuori ogni primavera. E' quasi un rito per lei, ogni anno ad aprile mette fuori tutto e ad ottobre ritira; cose che non...

Sopravvissuto ad un altro inverno

31.03.2017 01:34
Degli anni dell'adolescenza ho conservato alcuni atteggiamenti un po' ingenui. Uno di questi è quello di pensare che la primavera spazzi via tutte le cose brutte che potrebbero capitarmi. Ancora oggi, ogni anno, all'inizio di questa stagione mi sembra di stare meglio, provo la sensazione che si...

La giornata mondiale dell'ipocrisia

04.02.2017 02:36
Oggi di che cos'è la giornata mondiale? ...dell'amicizia? della memoria? della pace? del malato? contro il femminicidio? contro l'omofobia? contro la povertà? contro il lavoro minorile? contro il razzismo? contro la vivisezione? Ogni giorno abbiamo una linea guida da seguire, ogni giornata è...

Lei non sa chi sono io

02.07.2016 00:47
LEI NON SA CHI SONO IO...Non ho mai sopportato questa frase, non ho mai tollerato le gerarchie, le divisioni fra gente che conta e persone invisibili, qualcuno viene messo su un trono senza meriti particolari ma semplicemente grazie a soldi, parentele importanti o raccomandazioni; gli altri, spesso...

The first day of summer

08.06.2016 02:37
Anche quest'anno la scuola è finita, sebbene la cosa non mi riguardi più personalmente da ormai oltre vent' anni, io vivo ancora con i ritmi del calendario scolastico. Per me l'anno inizia a settembre e finisce a giugno, inizia con l'autunno e finisce con l'estate. Qualche giorno fa ho sentito la...

Il puzzle incompleto

27.03.2015 20:56
In un giorno come tanti altri può capitare di rendersi conto che nella nostra vita stiamo partecipando ad una sorta di gara con gli altri esseri umani, chiusi in una stanza per una sfida che prosegue per tutta la nostra esistenza. Il gioco consiste nel mettere nell'ordine giusto i pezzi di un...

Souriez, c'est la rentréè

01.09.2014 03:03
Lo ammetto, non ho un bel carattere, sono un tipo un po' asociale, solitario, timido, lunatico e chi mi conosce lo sa bene. Non mi piace andare in discoteca, non mi piacciono, già a partire dai nomi, gli happy hour, i fast food, le steakhou...se, i sushi bar, i kebabbari, ma neanche le cene lunghe...

Alle donne!

08.03.2014 03:06
Oggi è la festa della donna, è impossibile far finta di non saperlo, ormai la nostra vita è piena di messaggi, di parole, non ci soffermiamo più sulle cose, ma ci ricordiamo tutte le ricorrenze. Ogni cosa scorre davanti a noi, come le immagini sullo schermo, come pubblicità, siamo spettatori,...

IL MIO DISCORSO DI FINE ANNO

30.12.2013 00:55
          Anche quest'anno si parla molto del discorso di fine anno del presidente della repubblica, come se fosse un evento di vitale importanza per tutti noi. Se provo a ricordare l'ultima volta che ne ho visto uno e nemmeno fino alla fine, mi pare ci fosse ancora...

Come se fosse l'ultimo giorno

25.09.2013 05:27
Il soffitto bianco della stanza è la prima cosa che noto appena apro gli occhi, negli istanti successivi sento il cuore in gola, un'agitazione pressante che mi stringe, mi soffoca e mi impedisce di respirare, provo una grande stanchezza, come se non avessi dormito affatto. Sento un gusto amaro...
1 | 2 | 3 >>